Vacanza a Torino: consigli per conservarla nel cuore e… in una tazza

0

Torino è stata la prima capitale d’Italia, e ancora oggi rappresenta una città di un’importanza cruciale per l’economia e per la storia, oltre che per la cultura, della Penisola. Torino, infatti, vanta alcune delle perle architettoniche più affascinanti al mondo, dai suoi palazzi barocchi fino ad arrivare alle sue piazze ricche di vita e di storia. Di conseguenza, parliamo di una città che ogni anno viene invasa da milioni di turisti, molti dei quali vorrebbero avere più tempo per poterla scoprire. Per questo motivo, occorre cogliere l’occasione che si ha per stampare Torino nel proprio cuore e, magari, anche sopra una tazza.

I luoghi di Torino da non perdere per nulla al mondo

Quando si ha la possibilità di lanciarsi alla scoperta di Torino, il primo luogo da non perdere è il Museo Egizio, famoso in tutto il mondo. Il museo in questione, infatti, ospita una delle collezioni più complete di artefatti risalenti ad una delle civiltà più affascinanti della storia. Subito dopo, si consiglia di visitare il Palazzo Reale, uno splendido esempio di architettura barocca. Questo luogo presenta un’eredità storica inestimabile, testimone di diversi periodi della storia italiana, ancora una volta per merito delle sue collezioni museali.

Poi, non si può dire di aver visto Torino senza aver prima visitato la Mole Antonelliana, il simbolo della città. Questo edificio, la cui struttura si innalza fino a 167,5 metri, ospita il Museo Nazionale del Cinema, un vero paradiso per gli appassionati di film.

Per gli amanti della natura e della tranquillità, il Parco del Valentino diventa un’opzione obbligatoria. Il parco in questione si trova lungo le rive del fiume Po ed è il luogo ideale per fare una passeggiata, per godersi un picnic o semplicemente per rilassarsi. All’interno del parco si trova anche il Castello del Valentino, un’altra gemma architettonica che merita assolutamente una visita.

Infine, per avere un assaggio autentico della cultura torinese, è bene concedersi un bel tour alla scoperta dei mercati locali. Il Mercato di Porta Palazzo è uno dei più grandi d’Europa, ed è un must per chi è alla ricerca di prodotti freschi, di specialità regionali e di leccornie proprie della cucina locale. Un altro mercato torinese da visitare è il Vintage della Gran Madre, perfetto per chi desidera regalarsi uno shopping che sia non solo chic, ma anche retrò.

Ricordare Torino stampandola su una tazza

Un modo semplice ma originale per ricordare la propria vacanza a Torino è la seguente: fotografare uno dei tanti luoghi iconici della città, come la Mole Antonelliana o il Palazzo Reale, e poi stampare quella fotografia su un gadget.

Le opzioni per riuscirci sono tantissime: non a caso, sul web si trovano diversi servizi che propongono le tazze con foto, totalmente personalizzabili. Poi, è possibile ordinare svariati pezzi e regalarli ad amici e parenti, ovvero una soluzione alternativa alle classiche cartoline davvero intrigante. Stampare le foto delle proprie vacanze sulle tazze significa portarsi dietro, per sempre, il ricordo di Torino e dei luoghi magici che abbiamo visitato, ovunque andremo.