Studiare bene e in modo veloce: come fare?

0

Sono moltissimi gli studenti che si chiedono come riuscire a studiare in modo efficace senza perdite di tempo, perché questa attività spesso può diventare davvero faticosa se fatta nel modo sbagliato. Ci sono ragazzi che passano ore ed ore sui libri, leggono e rileggono centinaia di volte sempre gli stessi concetti e non riescono in alcun modo ad interiorizzarli. Questo succede non per un loro limite ma perché non hanno un metodo di studio, che è fondamentale per riuscire ad avere successo a scuola come all’università. Senza delle strategie che ci permettano di studiare nel modo corretto, ci troveremo ad affrontare un fallimento dopo l’altro e questo è un problema, perché la nostra autostima diventerà sempre più debole.

Le 3 strategie per uno studio rapido ed efficace

Oggi vi proponiamo alcuni consigli che abbiamo trovato in questo portale che spiega in modo molto chiaro come studiare bene e velocemente: https://www.efficacemente.com/studio/come-studiare-bene-e-velocemente/. Con queste strategie potrete finalmente avere successo ed eviterete di perdere altro tempo in modo del tutto inutile.

La strategia della pre-lettura

La strategia della pre-lettura viene spesso vista con diffidenza dagli studenti, perché potrebbe sembrare una perdita di tempo. Prevede che prima di iniziare con lo studio vero e proprio si dia un’occhiata rapida a tutto il capitolo, scorrendo i titoli dei vari paragrafi e leggendo l’indice. Così facendo, possiamo farci un’idea generale dell’argomento che andremo a studiare in seguito e potremo focalizzarci su quelli che sono i concetti chiave, più importanti. Se sappiamo già dove vuole arrivare un determinato discorso, siamo avvantaggiati ed è per questo che la strategia della pre-lettura ci permette di studiare in modo più efficace e veloce.

Il metodo sniper

Il metodo sniper è sicuramente uno dei più efficaci, perché se lo mettiamo in pratica evitiamo di trovarci a leggere e rileggere sempre le stesse cose senza prestare la dovuta attenzione. Quante volte vi è capitato di scorrere un intero capitolo per poi rendervi conto che non lo stavate leggendo veramente ma stavate pensando ad altro? Ecco, il metodo sniper prevede che ogni singola pagina venga letta come se quella fosse l’unica occasione che abbiamo per farlo. In questo modo, sapendo che non potremo tornarci su, presteremo molta più attenzione ed eviteremo di buttare via un sacco di tempo inutilmente.

La strategia della scuola materna

Anche se molti studenti la sottovalutano, la ripetizione ad alta voce di quanto si è studiato è importantissima. In primis perché permette di fissare i concetti chiave, ma anche perché ci consente di arrivare all’esame con una maggior sicurezza in noi stessi. Spesso però si commette l’errore di ripetere a memoria, usando addirittura le stesse parole del libro. Per evitare che questo accada e per dimostrare che abbiamo realmente compreso ciò che abbiamo studiato, può tornare molto utile la strategia della scuola materna. Prevede che i concetti vengano ripetuti come se dovessimo spiegarli ad un bambino piccolo. In questo modo siamo costretti ad utilizzare parole nostre e riusciremo a farlo solo se abbiamo realmente compreso quello che abbiamo studiato.