Torna a Torino la Posta di Babbo Natale: l’iniziativa di Poste Italiane

0
Torino-letterina-babbo-natale

Torna anche quest’anno a Torino la Posta di Babbo Natale: l’iniziativa di Poste Italiane che nella scorsa edizione aveva avuto un grandissimo successo. Tutti i bambini potranno scrivere la loro letterina a Babbo Natale: una vera e propria tradizione ormai, uno dei momenti più significativi di questo periodo di feste. A Torino però i più piccoli potranno anche imbucare la loro lettera nell’apposita cassetta e riceveranno anche una risposta del tutto personalizzata. La magia del Natale quindi si riaccende per tutti i bambini di Torino e provincia: si tratta di una bellissima iniziativa, che anche quest’anno è destinata a riscuotere un grandissimo successo.

Come spedire la letterina a Babbo Natale

I bimbi potranno preparare la loro letterina ma potranno anche imbucarla nella cassetta della posta di Babbo Natale. Questa si trova all’esterno dell’ufficio postale di via Alfieri, ma non è l’unico modo per far arrivare la propria missiva! Tutti gli uffici postali raccoglieranno infatti le letterine scritte dai bambini, ma attenzione perchè per ricevere la risposta è importante che vengano indicati chiaramente all’esterno della busta il nome e l’indirizzo completo del mittente.

Si tratta di un’iniziativa di Poste Italiane: sarà la società ad occuparsi della gestione delle lettere e dell’invio delle risposte personalizzate. Chi non avesse la possibilità di imbucare la letterina o chi l’avesse già scritta, potrà richiedere comunque la risposta andando sul sito web di Poste Italiane. Dovrà compilare l’apposita scheda entro il 13 dicembre, quindi non c’è da perdere altro tempo!

Una missione per tutti i bambini: aiutare la renna Matilda

Quest’anno tutti i bambini che invieranno la propria letterina a Babbo Natale saranno chiamati, direttamente da Santa Claus, ad una missione: aiutare la renna Matilda. La migliore amica di Babbo Natale infatti sta cercando di salvare tutti gli animali in via d’estinzione ed i bimbi potranno dare il loro contributo giocando. Su Google Play e Apple Store sarà possibile scaricare gratuitamente l’app dedicata appunto per questa missione.

Nella lettera di risposta di Babbo Natale saranno contenute tutte le istruzioni per aiutare la renna attraverso questo simpatico giochino. Ma non è tutto: i bimbi riceveranno anche una sorpresa ossia degli adesivi a tema ed il distintivo di “amico di Babbo Natale” da applicare sui vestiti.

Il Natale a Torino

Così, grazie anche a questa bellissima iniziativa di Poste Italiane, tutti i bambini potranno vivere la magia del Natale a Torino. Se per i più grandi i mercatini e la Mole Antonelliana illuminata a festa potrebbero essere sufficienti per entrare nel vivo di questa tradizione, per i più piccoli ci sarà la possibilità di inviare la propria letterina a Babbo Natale. Un’iniziativa che ormai anno dopo anno riscuote sempre più successo e che sicuramente anche in questo 2018 sarà accolta con grande entusiasmo soprattutto dai più piccoli.

Scrivere la letterina di Babbo Natale è un momento unico, ma ricevere anche una risposta direttamente da Santa Claus lo è ancora di più per i più piccoli, che si sentiranno in contatto diretto con il loro beniamino delle feste. Non c’è da perdere altro tempo quindi: tutti ad imbucare la letterina!