Le professioni più richieste: quali sono

0

Oggi il mercato del lavoro può sembrare a molti statico, ma non è affatto così. Ci sono delle figure professionali che trovano sempre facilmente lavoro anche se la disoccupazione nel Paese è molto alta, superiore alla media europea. Quando si inizia pensare a una futura carriera, è bene tenere presente che quali sono le figure professionali che più delle altre hanno possibilità di trovare facili sbocchi sul mercato. Ecco 3 delle professioni oggi più ricercate delle aziende.

Lo specialista in ottica e optometria: l’ottico

Chi ha il diploma ottico ha ottime possibilità di trovare subito lavoro. È una figura diverta dall’oculista, che è un medico perciò ha fatto un lungo percorso di studi. Il diploma ottico è molto più facile da conseguire anche grazie ai corsi online e aiuta a trovare lavoro facilmente. Ci sono moltissime imprese e industrie che ricercano un ottico per produrre le migliori soluzioni che correggono la vista, come occhiali e lenti a contatto. Inoltre, grandi catene nella vendita al dettaglio di tali soluzioni sono sempre alla ricerca di professionisti per aprire nuovi punti vendita. L’ottico può anche aprire la sua attività commerciale dove vende occhiali e lenti a contatto, oltre che seguire le misurazioni della vista con le famose tabelle da optometriste. Si tratta di quadri con sopra disegnate lettere sempre più piccole al fine di verificare le diottrie, cioè la vista.

Lo specialista dei servizi alla persona: l’assistente domiciliare e operatore socio sanitario

Il nuovo millennio porta con sé un progressivo aumento dell’età media, con una conseguente crescita di persone over 65 ani. Gli anziani spesso han problematiche che necessitano si un’assistente domiciliare, detta comunemente badante. Si tratta di una sorta di infermerie a domicilio che aiuta a svolgere i compiti più semplice come alzarsi, sedersi, lavarsi etc. e anche prendere tutte le medicine. Lasciare a casa sua una persona anziana non più del tutto sufficiente è preferibile a una casa di riposo e, in entrambi i casi, un operatore socio sanitario, OSS, trova facilmente lavoro. Queste figure sono in costante aumento, come lo è il numero delle persone anziane. La qualifica di operatori socio sanitario è facile da ottenere e consente di mettersi subito al lavoro senza restare disoccupati.

Lo specialista in informatica e programmazione: il programmatore

Un’altra professione che ha un futuro assicurato è il programmatore. Chi ha studiato informatica è facilitato nella ricerca del lavoro poiché oggi tutte le aziende hanno necessità di avere soluzioni informatiche sempre più moderne: reti aziendali, automazioni della linea, sviluppo di siti web, realizzazione di banche dati, informatizzare il magazzino e così via. Chi ha una qualifica di questo genere non resta a lungo sul mercato del lavoro e trova subito un impiego stabile a tempo indeterminato, soprattutto presso quelle aziende che offrono servizi di informatica alle altre. L’informatico e il programmatore possono anche mettersi in proprio e aprire una loro società per offrire i servizi informatici non solo alle aziende ma anche ai singoli cittadini come riparazioni e simili.