Minicrociera in barca a vela: scopriamo quali sono le mete più affascinanti

0

Navigare in barca a vela è un’esperienza incomparabile, perfetta per chi ama il mare e la natura, e l’estate è il momento giusto per scegliere la rotta preferita e partire. Inoltre, grazie alla possibilità di noleggiare una barca a vela anche con la presenza di uno skipper esperto, tutti possono provare l’emozione di una minicrociera o di una traversata, senza alcuna necessità di essere in possesso di esperienze particolari.

Ovviamente, per godere al massimo dell’emozione e del fascino della navigazione in barca a vela, è importante scegliere e definire in anticipo la rotta, in maniera tale da risparmiare tempo e godere di tutta la bellezza del paesaggio e della destinazione selezionata.

L’Italia, affacciata in gran parte verso il mare, offre una vasta scelta di opportunità a chi ama navigare, con diverse rotte classiche e sempre affascinanti tra cui scegliere: per approfondire, invitiamo a leggere questo articolo.

Gli itinerari italiani migliori per la barca a vela

I mari italiani, e comunque tutto il Mediterraneo, offrono grandi opportunità a chi ama navigare in barca a vela, con la possibilità di visitare luoghi di straordinaria bellezza e, al contempo, di passare intere giornate in mare. Scopriamo insieme quali sono le rotte storiche e adatte anche a non ha molto tempo a disposizione.

La Sicilia e le Isole Egadi

La Sicilia è la località ideale per le vacanze italiane, da non perdere, ad esempio, durante un tour nelle regioni meridionali del nostro paese. La posizione geografica e la conformazione particolare dell’isola consente di muoversi lungo due coste ricche di luoghi meravigliosi, come Agrigento, Taormina e Siracusa. Per chi ha un po’ più di tempo a disposizione, la minicrociera può estendersi fino all’arcipelago delle isole Egadi.

Sardegna e Corsica

La Sardegna è una delle isole più amate da chi viaggia per mare, alcune località della Costa Smeralda, in particolare, vengono raggiunte prevalentemente con imbarcazioni private. Organizzare una crociera lungo le coste della Sardegna è l’occasione ideale anche per scoprire la bellezza dell’Arcipelago della Maddalena e, perché no, anche per estendere il proprio itinerario fino in Corsica.

L’arcipelago delle Isole Baleari

Chi vuole trascorrere le vacanze tra spiaggia e mare aperto, può scegliere come itinerario le Isole Baleari, una delle mete più frequentate dagli appassionati della vela, ma anche degli sport acquatici e del divertimento.

L’arcipelago delle Baleari include le isole più rinomate e frequentate dai turisti di tutto il mondo: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera. È una meta facile da raggiungere, salpando dai principali porti della Spagna, con la possibilità di scoprire non solo le spiagge più frequentate, ma anche tanti angoli pittoreschi e ancora incontaminati.

Organizzare il viaggio con precisione

Navigare richiede attenzione e competenza, per questo è importante predisporre con accuratezza la rotta da seguire, tenendo conto delle eventuali soste a terra e delle tappe che si desidera fare. Nel caso di esperienza insufficiente o comunque scarsa, si raccomanda di ingaggiare uno skipper professionista: il noleggio della barca a vela spesso include anche questa possibilità.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAutospurgo: quando è utile contattarlo