3 sistemi contro i topi

0

La trappola

Le trappole per i topi sono molto comuni ma ve detto che quando vien detto di caricarle con del cibo molti pensano subito all’iconico formaggio con i buchi ma sarebbe preferibile utilizzare un pezzetto di frutta zuccherina, come può essere la mela, che è più appetitoso per il topo. Le trappole sono di due tipologie: quelle mortali e quelle che non lo sono. Chi non vuole uccide il topo. Può trovare le soluzioni migliori per la derattizzazione Roma “più umana”. Si tratta di trappole studiate per attirare il roditore dentro senza però farlo più uscire. Il topo può venire liberato in una zona più consona a lui in un secondo momento.

I bocconi avvelanti

Un boccone avvelenato può esser utile per uccidere un topo, ma va detto che va posizionato in un punto preciso cioè lungo i suoi regolari passaggi. Il boccone avvelenato agisce però in un scendo momento può capitare che il topo si sia già infilato in qualche anfratto dove la carcassa in putrefazione emetterà un odore sgradevolissimo. È un sistema che come la trappola colpisce un singolo roditore, lasciando intatto il nido dove ci sono la maggior parte degl’individui perciò non si riesce ad estirpare il problema alla radice, il boccone avvelenato non è consigliato quando ci sono animali domestici, soprattutto i cani che mangiano qualsiasi cosa vedono, facendoli così corre il rischio di farli stare male.

Lo spray aereo

Il miglior sistema di derattizzazione Roma è quello che prevede l’uso di un prodotto a diffusione aerea. È un tipo di attacco eh va lascito fare agli esperti che sanno come avere il massimo benefico senza rischi per gli animali e le persone, che possono esser fatte evacuare da casa anche per più di 24 ore nei casi più gravi, cioè quando vi è una grande colona di topi. Il veleno a diffusione aerea è quello più efficace che risolve il problema una volta per tutte, che non si ripresenta se si eliminano i fattori che creano le condizioni perfette per i roditori: sporcizia, avanzi di cibo incustoditi, immondizie, verde non curato etc